CONTROLLI COVID PER I PASSEGGERI PROVENIENTI DA BELGIO, FRANCIA, PAESI BASSI, REPUBBLICA CECA E SPAGNA

Ai passeggeri provenienti da Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord si consiglia di arrivare con risultato di tampone già effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia.

In ottemperanza alle norme attualmente vigenti in Italia i passeggeri provenienti da: Belgio, Francia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca e Spagna, se non esibiscono risultato (negativo) di Covid test, antigenico o molecolare, effettuato per mezzo di tampone da non più di 72 ore, saranno sottoposti a tampone presso l’aeroporto di Catania.

Ai passeggeri provenienti da Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord si consiglia di arrivare con risultato di tampone già effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia. Al momento infatti per i passeggeri provenienti da aree extra Schengen non è possibile effettuare il tampone presso l’aeroporto di Catania. Questi passeggeri dovranno quindi mettersi in isolamento fiduciario in attesa di sottoporsi al tampone.

In ottemperanza ad Ordinanze della Regione Sicilia tutti i passeggeri provenienti da Stati UE o extra UE  all’arrivo in Sicilia devono iscriversi sul sito www.siciliacoronavirus.it.

Per ulteriori informazioni visitare i seguenti siti:

https://www.costruiresalute.it/covid-19/scheda_registrazione.php

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=english&id=5108

https://www.esteri.it/mae/en/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

Lascia un commento